Search

Content

Tavola rotonda a Lucca, l'annuncio ufficiale

"Non esiste una proprietà intellettuale. Sono contro l’eredità per esempio. Che i figli di un artista possano beneficiare dei diritti dell’opera dei loro genitori fino alla loro maggiore età, perché no... Ma dopo, non trovo giusto che i figli di Ravel detengano ancora i diritti del Bolero... Il diritto d’autore non esiste. Un autore non ha alcun diritto. Io, non ho alcun diritto, ma solo doveri..."
Godard, maggio 2010

Ovviamente non sono d'accordo con Godard (che poi mi sembra che non sia d'accordo neanche lui con se stesso). Per parlare di diritti e doveri, della situazione italica degli autori e del mercato, siete tutti invitati alla tavola rotonda che si terrà a Lucca Comics&games il prossimo 31 ottobre, alle 17. Speriamo la prima di una serie di incontri.
Sul blog di Claudio Stassi (l'organizzatore assieme a Luca Boschi), l'annuncio ufficiale.

Vivo e lavoro a Fano con la mia famiglia.

Ho pubblicato i romanzi a fumetti Keires, Sali d'argento (Innocent Victim), Numeri (Magic Press), Metauro, Il brigante Grossi e la sua miserabile banda (Tunué), A caccia di rane (Topipittori), I pesci non hanno sentimenti (Coconino Press/Fandango) e Messner. La montagna, il vuoto, la fenice (Coconino Press/Fandango).

Ho disegnato Il vangelo del coyote (Guanda e Mondadori) e la trilogia FactorY (Fernandel), sui testi di Gianluca Morozzi.

Collaboro con Il manifesto e il Corriere della sera.