Search

Content

I tatuaggi di Kurtz

Nel weekend ho fatto due versioni della prima illustrazione per Cuore di tenebra. Nessuna delle due mi convince appieno. Sto ragionando se usare un segno nero o diluito. Magari nei prossimi giorni vi farò vedere qualcosa.
Intanto continuo a fare studi. Questo per esempio è sui tatuaggi di Kurtz. Vorrei capire cosa usare quando lui è in ombra (quindi i tatuaggi saranno in negativo). Probabilmente tempere.
Anche i soggetti dei tatuaggi sono improvvisati. Però ho trovato cose interessanti, vecchi tatuaggi di marinai che mescolerò a cose più moderne.

Segnalazione. Il nuovo Linkiesta (a metà strada tra un blog di informazione e un quotidiano online, sulla linea de Il Post, per intendernci) ogni domenica presenterà un fumetto. Si inizia da Rughe del bravo Paco Roca.

Vivo e lavoro a Fano con la mia famiglia.

Ho pubblicato i romanzi a fumetti Keires, Sali d'argento (Innocent Victim), Numeri (Magic Press), Metauro, Il brigante Grossi e la sua miserabile banda (Tunué), A caccia di rane (Topipittori), I pesci non hanno sentimenti (Coconino Press/Fandango) e Messner. La montagna, il vuoto, la fenice (Coconino Press/Fandango).

Ho disegnato Il vangelo del coyote (Guanda e Mondadori) e la trilogia FactorY (Fernandel), sui testi di Gianluca Morozzi.

Collaboro con Il manifesto e il Corriere della sera.