Search

Content

Disegnare con i pigmenti naturali


Primo di due post dedicati ai pigmenti naturali. In Provenza c'è una zona ricchissima di questi pigmenti, detta la zona dell'ocra. La foto è scattata nel sentiero dell'ocra di Roussignol, dove ho acquistato un paio di barattoli di pigmenti in polvere in uno dei negozietti turistici del paese. Il risultato della sua applicazione lo vedete in alto. Devo dire che è abbastanza scarso, ma farò altre prove su carte più porose.

Vivo e lavoro a Fano con la mia famiglia.

Ho pubblicato i romanzi a fumetti Keires, Sali d'argento (Innocent Victim), Numeri (Magic Press), Metauro, Il brigante Grossi e la sua miserabile banda (Tunué), A caccia di rane (Topipittori), I pesci non hanno sentimenti (Coconino Press/Fandango) e Messner. La montagna, il vuoto, la fenice (Coconino Press/Fandango).

Ho disegnato Il vangelo del coyote (Guanda) e la trilogia FactorY (Fernandel), sui testi di Gianluca Morozzi.

Collaboro con Il manifesto e il Corriere della sera.