Search

Content

Sergio Bonelli

Apprendo or ora dal Corriere della Sera la notizia della morte di Sergio Bonelli. La cosa mi lascia di sasso perché non sapevo della sua malattia. Adesso vedremo come cambierà la scena dell'editoria a fumetti in questo paese.
Per il momento diciamo addio ad un pezzo di storia.

Vivo e lavoro a Fano con la mia famiglia.

Ho pubblicato i romanzi a fumetti Keires, Sali d'argento (Innocent Victim), Numeri (Magic Press), Metauro, Il brigante Grossi e la sua miserabile banda (Tunué), A caccia di rane (Topipittori), I pesci non hanno sentimenti (Coconino Press/Fandango) e Messner. La montagna, il vuoto, la fenice (Coconino Press/Fandango).

Ho disegnato Il vangelo del coyote (Guanda) e la trilogia FactorY (Fernandel), sui testi di Gianluca Morozzi.

Collaboro con Il manifesto e il Corriere della sera.