Search

Content

A caccia di rane


Negli ultimi mesi, tra le altre cose sto lavorando ad un piccolo libro a cui tengo molto per due ragioni.
Primo perché si tratta di una cosa scritta molti anni fa che riguarda un pezzo della mia infanzia.
Secondo perché è il mio primo libro a fumetti per un pubblico più giovane. E l'editore, Topipittori, è un ottimo editore con un catalogo importante ed uno dei pochi che lavora moltissimo sulla qualità delle sue proposte. La collana si chiama Gli anni in tasca graphic e prima di me hanno pubblicato i bravi Giulia Sagramola e Tuono Pettinato.
Il titolo dovrebbe essere A caccia di rane e probabilmente lo presenteremo in anteprima alla fiera internazionale del libro per ragazzi di Bologna il prossimo marzo.
Quello che vedete è un disegno di prova ma nelle prossime settimane posterò alcune vignette.

Vivo e lavoro a Fano con la mia famiglia.

Ho pubblicato i romanzi a fumetti Keires, Sali d'argento (Innocent Victim), Numeri (Magic Press), Metauro, Il brigante Grossi e la sua miserabile banda (Tunué), A caccia di rane (Topipittori), I pesci non hanno sentimenti (Coconino Press/Fandango) e Messner. La montagna, il vuoto, la fenice (Coconino Press/Fandango).

Ho disegnato Il vangelo del coyote (Guanda) e la trilogia FactorY (Fernandel), sui testi di Gianluca Morozzi.

Collaboro con Il manifesto e il Corriere della sera.