Search

Content

Disegni a Los Angeles

Qualche giorno fa il blog/sito di Luigi Siviero mi ha ricordato un disegno che avevo rimosso.
Si tratta di una specie di di dedica fatta sulla tavoletta di un water. Eravamo in viaggio in California (lo stesso viaggio di cui vi parlavo qualche post fa, quando incontrammo il regista John Woo) con amici di Reggio e con una guida d'eccezione, Jim Lee. Ospiti di un famoso negozio di fumetto di Los Angeles, l'Isotope, il cui eccentrico proprietario ha una collezione di disegni fatti su tavolette.
Sul post di Siviero trovate anche i disegni di Jim Lee, Grazia Lobaccaro e una sceneggiatura di Matteo Casali. Di quel viaggio ho molti altri bei ricordi e begli incontri.

Vivo e lavoro a Fano con la mia famiglia.

Ho pubblicato i romanzi a fumetti Keires, Sali d'argento (Innocent Victim), Numeri (Magic Press), Metauro, Il brigante Grossi e la sua miserabile banda (Tunué), A caccia di rane (Topipittori), I pesci non hanno sentimenti (Coconino Press/Fandango) e Messner. La montagna, il vuoto, la fenice (Coconino Press/Fandango).

Ho disegnato Il vangelo del coyote (Guanda) e la trilogia FactorY (Fernandel), sui testi di Gianluca Morozzi.

Collaboro con Il manifesto e il Corriere della sera.