Search

Content

Martin Dumollard

Martin Dumollard, contadino francese vissuto nella prima parte dell'800 e considerato il primo serial killer riconosciuto, in Francia. Un personaggio del tutto secondario del mio romanzo. Qua una prova con delle campiture nere fatte con pennello semi asciutto. Tecnica che avevo già sperimentato all'epoca del mio racconto per Coconino, Ossidiana e che forse riprenderò.

Come avrete notato da qualche tempo non segnalo più le recensioni sul mio blog. Lascio il compito all'amico Stefano che cura la fanpage di Facebook. Per esempio oggi trovate la recensione di A caccia di Rane a cura di Elena Orlandi che ringrazio.

Vivo e lavoro a Fano con la mia famiglia.

Ho pubblicato i romanzi a fumetti Keires, Sali d'argento (Innocent Victim), Numeri (Magic Press), Metauro, Il brigante Grossi e la sua miserabile banda (Tunué), A caccia di rane (Topipittori), I pesci non hanno sentimenti (Coconino Press/Fandango) e Messner. La montagna, il vuoto, la fenice (Coconino Press/Fandango).

Ho disegnato Il vangelo del coyote (Guanda) e la trilogia FactorY (Fernandel), sui testi di Gianluca Morozzi.

Collaboro con Il manifesto e il Corriere della sera.