Search

Content

L'anno di FactorY?


Nell'elenco delle cose da fare nel 2013 ho dimenticato un progetto importante per troppo tempo trascurato. Si tratta di riprendere la maxiserie FactorY scritta dal buon Gianluca Morozzi e della quale sono stati pubblicati 3 volumi contenenti la prima stagione.
La serie si è arenata di fronte alle basse vendite ma visto che crediamo nella storia e nei personaggi (e non solo noi a giudicare dalle recensioni e dai commenti dei lettori) da tempo abbiamo deciso di portarla avanti sotto un'altra forma editoriale (e non solo). Gianluca sta già scrivendo mentre io sto lentamente revisionando i personaggi (qualcuno forse ha riconosciuto il gigante vestito da Madonna comparso a metà stagione).
Penso che da metà anno potremo rimetterci a lavorare in maniera più costante a FactorY.

Vivo e lavoro a Fano con la mia famiglia.

Ho pubblicato i romanzi a fumetti Keires, Sali d'argento (Innocent Victim), Numeri (Magic Press), Metauro, Il brigante Grossi e la sua miserabile banda (Tunué), A caccia di rane (Topipittori), I pesci non hanno sentimenti (Coconino Press/Fandango) e Messner. La montagna, il vuoto, la fenice (Coconino Press/Fandango).

Ho disegnato Il vangelo del coyote (Guanda e Mondadori) e la trilogia FactorY (Fernandel), sui testi di Gianluca Morozzi.

Collaboro con Il manifesto e il Corriere della sera.